4 novembre 2008

"Pollo in porchetta"

pollo in porchetta

Un pò pollo un pò porchetta....ma buonissimo. Era da tempo che volevo realizzare questa ricetta, letta non mi ricordo dove, molto gustosa. Non è semplicissima in quanto si deve avere un pochino di maestria nel disossare il pollo ma con un coltello affilato e tanta pazienza la ricetta sarà un successo. Gli ingredienti sono semplicissimi e il profumo che esce dal forno è talmente invitante che dovrete chiudere a chiave la porta per evitare di ritrovarvi qualcno seduto a tavola. A parte gli scherzi ecco la ricetta:

  1. Un pollo da 1.5 Kg
  2. 3 spicchi d'aglio
  3. salvia
  4. rosmarino
  5. pepe
  6. sale
  7. finocchio selvatico (o semi di finocchio)

Non metto il quentitativo delle spezie, fate a vostro gusto, a me piace un pochino carico. La prima cosa da fare e togliere la pelle al pollo facendo in modo che venga via tutta d'un pezzo. Cominciate dallo sterno facendo un taglio longitudinale e da questo sollevare la pelle procedendo da ogni lato fino ad arrivare al dorso. Mettete la pelle da parte e cominciamo a disossare il pollo, non importa avere dei pezzi molto grandi tanto poi bisogna tagliarli a listarelle. Una volta tolta tutta la "ciaccia" al pollo tagliamo i talgi più grandi a listarelle. Tritiamo finemente tutte le spezie e l'aglio, aggiustiamo di sale e mettiamo a marinare le listarelle di carne nelle spezie per 3 ore (o più). Distendiamo la pelle, un pò come un lenzuolo e mettiamo al centro le listarelle di carne con le spezie, avvolgiamo con la pelle e facciamo una legatura con lo spago per tenere tutto in forma. Infornaimo a 200° per circa un'ora o fino a quando la pelle risulta imbiondita e croccante.  Lasciamo intiepidire e tagliamo come un roastbeef. Io l'ho accompagnato con delle crocchette di patate. Poichè risulta un pochino secco la prossima volta metterò dei ricciolini di burro prima di avvolgere la pelle in modo che imbiba la carne e la renda meno secca.

3 commenti:

clamilla ha detto...

Ciao Matteo,
intanto grazie per essere passato da me ed esserti iscritto a lettore...grazie anche per il link al mio blog che vedo hai messo, faccio subito altrettanto con te...mi piace molto il tuo blog, fai delle foto molto belle! Complimenti..ed anche le ricette sono proprio buone!
Sei passato ad iscriverti a blog di cucina? vieni a vedere e poi facci sapere!
http://blogdicucina.blogspot.com/

Ciao a presto!

Marty

MANUELA ha detto...

e bravo Matteo, mi sembra una ricettina eccezzionale, anche se io purtroppo non ho molta dimestichezza con i coltelli, quando cerco di disossare qualcosa mi sembra sempre di essere jack lo squartatore:))
Ciao e buona giornata

Matteo ha detto...

@clamilla: ho gia fatto l'iscrizione e devo dire chè il blog è molto carino e soprattutto utile.
@manuela: guarda che per disossare bisogna essere jack lo squartatore,per questa ricetta non bisogna essere precisi perchè tanto la carne va tagliata a listerelle.
Grazie a tutte, bacioni.